Homepage

Su di noi

Primo piano

Servizi e attività

Storie

Come aiutare

Contatti

Links utili

Grazie

Chi Siamo

La nostra storia

La missione

L'organizzazione

Il giornalino

 

Indietro

News

Progetti

Eventi

 

Indietro

Comunità residenziali

Centri diurni

Servizi riabilitativi

Servizi alle famiglie

Attività

 

Indietro

Su di noi

Primo piano

Servizi e attività

Storie

Come aiutare

Contatti

Links utili

Grazie

Come aiutare

Privati

Donazione una tantum:

può sostenere uno dei nostri progetti o le attività ordinarie dell’Associazione, senza vincoli di continuità. Il versamento potrà essere effettuato tramite c/c postale o c/c bancario:

 

 

 

Beneficiario: Associazione ANFFAS Onlus Casale

Banca: UNICREDIT

IBAN: IT61 P 02008 22690 000000891983

Causale: Erogazione liberale

 

 

Donazione libera continuativa:

se desidera sostenere un progetto o le attività dell’Associazione in modo continuativo, sarà sufficiente attivare presso la sua banca un ordine di bonifico continuativo: i versamenti verranno fatti in automatico con l’importo e la cadenza da lei scelti.

 

5 per mille:

Nella dichiarazione dei redditi, nel riquadro destinato al «sostegno del volontariato» è sufficiente segnalare il codice fiscale dell’Associazione – 01956860066 - e apporre la firma. A voi non costa nulla, per noi ha un valore inestimabile!

 

Beni materiali:

è possibile donare beni materiali all’Associazione contattandoci telefonicamente (0142/452836) o via mail (info@anffas-casale.it) e prendere accordi ed organizzare eventuali spostamenti.

 

Polizze vita:

è sufficiente nominare l’Associazione come beneficiaria della sua polizza assicurativa, in caso di morte: questa importante scelta legherà in profondamente il suo nome alla nostra Associazione e ai progetti che verranno. La sua polizza può essere modificata in qualsiasi momento rivolgendosi all’Agenzia di assicurazione oppure dichiarandolo nel testamento.

 

Lasciti testamentari:

fare testamento è un gesto importante e responsabile che permette di scegliere a chi destinare i propri beni tutelando la propria famiglia. La legge tutela i parenti più stretti ai quali viene sempre e comunque destinata una parte del patrimonio. In caso di assenza di testamento e di eredi va allo Stato. È possibile destinare all’Associazione la quota disponibile non spettante agli eredi inserendo nel testamento come destinatario dei beni: Associazione ANFFAS Onlus Casale e relativo codice fiscale – 01956860066. Il testamento in qualsiasi forma venga redatto può essere modificato o revocato in qualsiasi momento, ma e si può fare molto con un piccolo lascito. Chi ha perenti stretti, cari amici, può benissimo lasciate a loro la gran parte del suo patrimonio destinando però, come legato, una piccola somma a favore dell’Anffas. Tante piccole somme potranno esse un grande aiuto per l’Associazione.

Il testamento olografo: deve essere redatto di proprio pugno (scritto interamente a mano), da colui che fa testamento. Il Testatore deve riportare in modo chiaro e semplice le proprie volontà, recare la data (giorno, mese e anno) e la firma del testatore alla fine delle disposizioni.

Il testamento pubblico: viene redatto dal notaio in quale riceve le volontà del testatore e, di fronte a due testimoni, provvede a riportarla per iscritto. Viene conservato presso lo studio notarile fino all’apertura.

Chi volesse avere informazioni più precise si può rivolgere gratuitamente all’ANFFAS

 

Coupon regalo:

Si possono acquistare coupon per progetti specifici cliccando qui: LINK

 

Aziende

Attivazione di una partnership di progetto:

l’azienda vuole entrare direttamente nella costruzione di un progetto e nella gestione economica dello stesso, senza limitarsi solo al finanziamento.

Attività di CRM (Cause Related Marketing) e/o Comunicazione Sociale:

le modalità di svolgimento di programmi di questo tipo sono molteplici e spaziano dalla devoluzione percentuale sulle vendite di uno o più prodotti/linee di prodotto, alle attività promozionali in store, ecc.

 

Donazione su progetto o donazione semplice:

il metodo più semplice di sostegno all’Associazione che prevede la scelta di un progetto da sostenere tra quelli in corso oppure il semplice versamento libero.

 

Natale Solidale:

in occasione delle festività natalizie, l’Associazione mette a disposizione delle aziende le proposte della campagna “Natale Solidale”.

 

Beni materiali:

è possibile donare all’Associazione beni materiali derivati da dismissioni: pc, mobili ecc…

 

Volontariato

Il regalo più grande che si possa fare è il proprio tempo ed è possibile aiutare l’Associazione in tanti modi:

 

Manutenzione nei servizi generali:

giardinaggio, imbiancatura, piccole manutenzioni ordinarie, pulizie, cucito. ecc.

 

Consulenze professionali gratuite:

avvocati, commercialisti, grafici, notai, fotografi, videomaker, ecc.

 

Assistenza nelle attività collaterali dei centri:

accompagnatori per gite, vacanze, insieme agli educatori.

 

Attività di animazione:

supporto in progetti strutturati (canto, ballo, ginnastica ecc.) con le indicazioni del nostro personale specializzato.

 

Attività di supporto presso gli uffici della sede:

inserimento dati, commissioni, comunicazioni varie, ecc.

 

Collaborare nelle attività di sensibilizzazione e raccolta fondi:

sostegno e presenza nel corso delle manifestazioni programmate sul territorio (feste – eventi culturali – mostre – ecc.) e nelle fasi organizzative.