Homepage

Su di noi

Primo piano

Servizi e attività

Storie

Come aiutare

Contatti

Links utili

Grazie

Chi Siamo

La nostra storia

La missione

L'organizzazione

Il giornalino

 

Indietro

News

Progetti

Eventi

 

Indietro

Comunità residenziali

Centri diurni

Servizi riabilitativi

Servizi alle famiglie

Attività

 

Indietro

Su di noi

Primo piano

Servizi e attività

Storie

Come aiutare

Contatti

Links utili

Grazie

Centri diurni

I centri diurni sono servizi che l’Associazione offre a persone con disabilità intellettive e relazionali medio-gravi, a partire dal termine della scuola dell'obbligo. L’Anffas di Casale Monferrato gestisce 3 centri diurni, l’accoglienza presso i nostri centri avviene attraverso richiesta alla propria ASL, che tramite la commissione di Unità Valutativa Handicap, dà il nulla osta per l’inserimento nelle strutture. Gli ospiti usufruiscono di un servizio mensa, i mezzi dell’Anffas garantiscono il trasporto degli utenti tra le loro abitazioni e i centri diurni, anche in collaborazione con ASL AL. Chiusi nei periodi festivi ed agosto. Orario di apertura dalle 9 alle 17.

 

SILVANA BAJ: accoglie ragazzi dai 16 in su con disabilità medio grave e grave, ragazzi autistici tutte le attività sono guidate da una equipe che nel tempo si è formata su specifici metodi educativi con l’obiettivo di raggiungere il maggior grado di autonomie possibili, vengono svolte attività educative e riabilitative. Sono attive diverse tipologie di laboratori: teatro, percussioni, canto, movimento creativo, i laboratori di cucina, giardinaggio. Nell’arco dell’anno vengono fatte uscite esterne che favorisco l’integrazione con la città, escursioni che permettono di ampliare i loro orizzonti, 1 soggiorno di lungo periodo.

 

LA CASA DI STEFANO: accoglie ragazzi con una disabilità grave dove l’assistenza e il mantenimento delle abilità acquisite sono al centro del lavoro svolto.

 

PAOLO SIGNORINI: accoglie utenti ragazzi dai 16 ai 30 anni con disabilità medio grave e ragazzi autistici tutte le attività sono guidate da una equipe che nel tempo si è formata su specifici metodi educativi con l’obiettivo di raggiungere il maggior grado di autonomie possibili. Sono attivi laboratori di cucina, attività orticola che produce materie prime per l’attività di cucina, confezionamento. Partecipano a vari progetti: sportivo dove gli utenti frequentano piscina e palestra in un centro sportivo, economia domestica dove si impara a fare le pulizie e il bucato, manutenzione aree verdi dove il Comune affida una piazza da tenere pulita ed ordinata. Nell’arco dell’anno vengono fatte uscite esterne che favorisco l’integrazione e 1 soggiorno di lungo periodo.